Condizionatori portatili De Longhi: i migliori 5 sul mercato

I condizionatori portatili sono sul mercato da diversi anni, tanto da venire spesso scelti al posto del classico condizionatore da muro. A beneficiarne è il portafoglio perché con un condizionatore portatile si abbattono del tutto i costi di installazione. Meno facile è invece acquistare il modello più consono alle proprie aspettative, quale marca prediligere, quello meno caro e che eviti pesanti salassi sulle bollette della luce.

OffertaBestseller No. 1
De'Longhi PAC EX120 Silent Pinguino, Climatizzatore Portatile REAL FEEL, 11.500 Btu/h, Timer 24H,...
  • RINFRESCA LA TUA CASA CON PINGUINO DE’LONGHI: Grazie alla classe di efficienza Energetica A, avrai un connubio ottimale tra tecnologia e bassi consumi; per ambienti fino a 110m³
OffertaBestseller No. 2
De'Longhi Pinguino Compact ES72 YOUNG, Modello 2022, Condizionatore Portatile Silenzioso 8.300...
  • MODELLO 2022: Pinguino Compact è il più piccolo ed efficace condizionatore portatile De’Longhi, progettato per occupare meno spazio; interfaccia con tasti soft touch per un facile e intuitivo...
OffertaBestseller No. 3
De'Longhi Pinguino Pac Em82 Eco, Climatizzatore Portatile Silenzioso Con Tubo Di Scarico, Classe A,...
  • RINFRESCA LA TUA CASA CON PINGUINO DE’LONGHI, grazie alla classe di efficienza energetica A, avrai un ottimo connubio tra tecnologia e bassi consumi. Per stanze fino ad 80 m3
OffertaBestseller No. 4
De'Longhi PAC EL92 Silent Pinguino, Climatizzatore Portatile, 9.800 BTU/h, Timer 24H, Display LED,...
  • RINFRESCA LA TUA CASA CON PINGUINO DE’LONGHI, grazie alla CLASSE di efficienza ENERGETICA A+, avrai un connubio ottimale tra tecnologia e bassi consumi; per ambienti fino a 85 m³

I climatizzatori portatili De’Longhi

In questa guida vi presentiamo 5 modelli di condizionatori portatili De’Longhi. L’azienda, che produce elettrodomestici grandi e piccoli ha alle spalle oltre 100 anni di storia (viene fondata nel 1902). Il Pinguino De’Longhi è il modello di condizionatore portatile più noto. Basta dire Pinguino e subito si pensa all’azienda De’Longhi. La casa per i suoi climatizzatori utilizza gas refrigeranti molto potenti, ma allo stesso tempo naturali che rispettano l’ambiente. I motivi per cui scegliere un condizionatore portatile De’Longhi sono molti.

Comodità

Lo si può trasportare dappertutto, da una camera, o da una casa, all’altra a seconda del bisogno. Tutti i modelli Pinguino De’Longhi proposti in questa guida sono monoblocco e dotati di rotelle sottostanti che rendono agevoli gli spostamenti. L’unica accortezza da prendere è che i condizionatori senza unità esterna devono venire posizionati nei pressi di una finestra perché la loro unità esterna è costituita solo dal tubo che aspira l’aria fredda o calda e che deve essere, appunto, messo all’esterno. Ci sono poi anche condizionatori portatili De’Longhi senza tubo.

  • Niente lavori sulle pareti: il climatizzatore senza unità esterna non si appende ai muri delle stanze. Si evitano così perforazioni, ingombranti apparecchi fissati su balconi o terrazzi e, come detto, spese di installazione.
  • I prezzi sono contenuti: in media i modelli proposti in questa guida viaggiano su una fascia di prezzo tra i 500 e i 900 euro.

Cosa considerare quando si compra il Pinguino De Longhi

pinguino de longhi prezzi

  • Quanto consuma: controllare sempre la cosiddetta ‘efficienza energetica‘ del condizionatore portatile che si vuole comprare. È una misura che viene indicata in una scala compresa da A (consuma poco) a G (il consumo è decisamente più elevato). Ci sono poi indicazioni ulteriori come A+, A++ e così via che sono il top in fatto di consumi ridotti.

 

  • Inverter Technology: i condizionatori portatili dotati di ‘motore inverter‘ gestiscono meglio il raffreddamento. Quando infatti la stanza raggiunge la temperatura desiderata il motore rallenta gradatamente la potenza e si mantiene così inalterata la temperatura. In soldoni si traduce in un ulteriore risparmio di energia elettrica.

 

  • Rumorosità: è un aspetto molto importante. Un possibile svantaggio di un condizionatore portatile rispetto a uno fisso può essere infatti il rumore che produce. Se troppo percepibile può dare fastidio, in particolare nelle stanze da letto e soprattutto se non sono molto grandi. Controllare quindi nelle ‘specifiche tecniche’ i decibel dell’apparecchio e l’eventuale presenza di funzioni ‘sleep’.

 

  • Grandezza: questa dipende dalle scelte personali, ce ne sono infatti di tutti i tipi: piccoli, grandi, una via di mezzo. I condizionatori portatili De’Longhi in commercio sono in media assai compatti e di dimensioni contenute per un peso medio di circa 30 kg.

 

  • Design: i condizionatori portatili De’Longhi hanno una forma compatta, un design accattivante, sono facili da manovrare grazie ai display dei comandi comodamente posizionati su ogni climatizzatore e al telecomando di cui sono forniti.

 

  • Potenza di refrigerio: l’unità di misura è il BTU. Maggiore è il valore e maggiore di conseguenza sarà la ‘potenza refrigerante’ dei condizionatori portatili.

 

  • Funzioni aggiuntive: Il timer che consente di impostare i gradi desiderati e l’orario in cui si vuole che il condizionatore portatile si avvii e si spenga; deumidificatore per togliere l’umidità dalla stanza; modalità solo ventilatore.

 

  • Combinazione aria-aria o aria-acqua: il principio di funzionamento è simile, tutti i condizionatori sono dotati di un gas che serve come ‘fluido termovettore‘ e che può venire ‘raffreddato’ per mezzo dell’aria o, appunto, dell’acqua. Se si adopera il secondo sistema ossia quello ‘aria-acqua‘ il vantaggio principale è costituito da un minor consumo e più basso impatto ambientale. La De’Longhi propone entrambe le linee, aria-aria e aria-acqua, tutt’e due comunque capaci di ‘rinfrescare’ anche gli utenti più ‘surriscaldati’.

Utilizzare al meglio un climatizzatore portatile De’Longhi

Non basta comprare il miglior modello sul mercato. Occorre anche usarlo in modo corretto. Ad esempio, anche se stiamo parlando dei ‘Pinguini‘ non bisogna impostare il condizionatore a temperature troppo basse, da Polo Sud: l’ideale in estate è tra i 23 e i 26 gradi.

E poi non bisogna metterlo troppo vicino a sé, in particolare l’aria non deve colpire direttamente viso, schiena, collo, spalle. Come detto i condizionatori senza unità esterna in media non consumano moltissimo ma in ogni caso è meglio evitare, se possibile, di tenerli sempre accesi, specie la notte. Ecco il top della De’Longhi. Tutti i prodotti si possono acquistare su Amazon.

Migliori climatizzatori portatili De Longhi

Il più potente ❄
De'Longhi Pinguino PAC WE128 Eco Silent Climatizzatore Portatile, Blu
Classe A++ 🔋
De'Longhi Pinguino PAC EX100 Silent Condizionatore Portatile Monoblocco
Il più ricercato ⏱
De'Longhi PAC WE112 Eco Water-to-air Climatizzatore Portatile Pinguino, 11000 BTU/h, Bianco/Azzurro
De'Longhi Pinguino PAC WE128 Eco Silent Climatizzatore Portatile, Blu
De'Longhi Pinguino PAC EX100 Silent Condizionatore Portatile Monoblocco
De'Longhi PAC WE112 Eco Water-to-air Climatizzatore Portatile Pinguino, 11000 BTU/h, Bianco/Azzurro
-
-
-
Prezzo non disponibile
820,71 EUR
Prezzo non disponibile
Il più potente ❄
De'Longhi Pinguino PAC WE128 Eco Silent Climatizzatore Portatile, Blu
De'Longhi Pinguino PAC WE128 Eco Silent Climatizzatore Portatile, Blu
-
Prezzo non disponibile
Classe A++ 🔋
De'Longhi Pinguino PAC EX100 Silent Condizionatore Portatile Monoblocco
De'Longhi Pinguino PAC EX100 Silent Condizionatore Portatile Monoblocco
-
820,71 EUR
Il più ricercato ⏱
De'Longhi PAC WE112 Eco Water-to-air Climatizzatore Portatile Pinguino, 11000 BTU/h, Bianco/Azzurro
De'Longhi PAC WE112 Eco Water-to-air Climatizzatore Portatile Pinguino, 11000 BTU/h, Bianco/Azzurro
-
Prezzo non disponibile
  • De’Longhi Eco Silent Pinguino

De'Longhi Eco Silent Pinguino condizionatore portatileLa fascia di prezzo è tra gli 800 e i 900 euro. Questo Pinguino De’Longhi è molto buono dal punto di vista tecnologico, consuma poco ed è caratterizzato dalla combinazione ‘aria-acqua’. È quindi adatto a chi lo tiene costantemente in funzione e non vuole ritrovarsi sorprese non proprio entusiasmanti sulla bolletta della luce. Caratteristiche che lo fanno piacere a molti utenti. Inoltre si sposta facilmente e presenta una capacità rinfrescante niente male.

Il climatizzatore portatile si presenta molto bene anche dal punto di vista estetico grazie ad un design dalla forma ‘tondeggiante’ che gli conferisce un aspetto pulito e ricercato. È inoltre fornito di timer e di un pannello frontale tramite il quale è possibile regolare agevolmente le funzioni che si preferiscono.

De'Longhi Pinguino PAC WE128 Eco Silent Climatizzatore Portatile, Blu
  • Climatizzatore portatile con una potenza massima frigorifera di 12.500 Btu/h (35°C/80% R.H.)
  • De’Longhi Pinguino Air-to-Air

De Longhi Pinguino Air-to-Air climatizzatore portatileIl prodotto che si avvale della combinazione ‘aria-aria’, ha ricevuto e continua a ricevere apprezzamenti molto buoni dalla stragrande maggioranza degli acquirenti. È dotato di una potenza di 9.800 BTU/h. Questo gli permette di refrigerare una stanza di circa 30 m². Appartiene alla classe energetica A.

Comunque siamo in presenza di un buon condizionatore portatile. È possibile utilizzarlo anche solamente come ventilatore (è dotato di 3 velocità) e in più ha la funzione di deumidificatore con filtro interno per raffreddare e pulire l’aria.

  • De’Longhi Pinguino PAC EX100 Silent

condizionatore portatile Pinguino PAC EX100 SilentSi tratta di un climatizzatore portatile probabilmente tra i migliori del genere della De’Longhi. Presenta infatti un’ottima combinazione ‘aria-aria’, grande potenza e consumi contenuti. Ha un’efficienza energetica A++ che per un condizionatore portatile risulta essere piuttosto elevata. Per quanto riguarda la potenza di refrigerio si arriva a 10.000 BTU che riesce a rendere fresca una camera fino a circa 30 mq.

È dotato poi di diverse funzioni integrative come Silent che riducendo la velocità della ventola lo rende abbastanza silenzioso, il Real Feel mediante la quale il climatizzatore portatile è in grado di passare automaticamente dalla modalità condizionatore alla modalità deumidificatore in base al rilevamento dell’aria nella stanza.

C’è poi anche la modalità ventilatore (questa funzione non serve ad abbassare la temperatura nella stanza ma solo a smuovere l’aria donando una sensazione, fin quando è in funzione, di fresco). Come per tutti gli altri tipi di condizionatori portatili De’Longhi si può collegare sia a una finestra predisposta per l’attacco dei climatizzatori senza unità esterna sia posizionarlo tra le due ante della finestra tenendola aperta quanto basta.

I tempi di avvio e spegnimento, la velocità di raffreddamento e la temperatura preferita sono programmabili. Come in tutti i De’Longhi condizionatori portatili che trovate in questa guida le funzioni in dotazione si possono attivare direttamente dal display di controllo del climatizzatore portatile oppure mediante il telecomando per il controllo a distanza.

Anche considerando le opinioni degli utenti che lo hanno acquistato, ci troviamo davanti a un climatizzatore portatile di alta gamma, molto efficiente, con un’ottima capacità di raffreddamento di locali abbastanza grandi senza spendere cifre stellari in bolletta. Risparmi che nel tempo ripagheranno ampiamente la cifra un po’ alta spesa per l’acquisto.

  • De’Longhi Eco Water-to-air

climatizzatore De Longhi Eco Water-to-airLa potenza refrigerante è di 11000 BTU/h, permessa dalla particolare miscela ‘aria-acqua’. Grazie a questa combinazione si ottiene la massima potenza. Quando l’acqua finisce il pinguino De’Longhi continua a refrigerare in modalità aria-aria.

Dal punto di vista dei consumi il condizionatore senza unità esterna, appartiene alla classe di efficienza energetica A+. Il climatizzatore portatile ha un’autonomia di sei ore in modalità funzionamento ad acqua, è dotato delle funzioni Sleep e Smart, ha un timer e può essere utilizzato anche solo come deumidificatore.

  • De’Longhi PACCN94

La fascia di prezzo di questo condizionatore portatile è tra i 500 e i 600 euro. Rispetto ai prezzi degli altri Pinguino De’Longhi questo climatizzatore portatile ha un costo più basso. Gode di buone recensioni da parte di chi lo ha comperato anche se il ‘difetto’ che risalta più alla ribalta è l’eccessivo rumore se il condizionatore viene posizionato nella camera da letto, in particolare se piccola.

Questo climatizzatore senza unità esterna funziona per mezzo del sistema ‘aria-aria’ e appartiene alla classe energetica A. Utilizza un gas refrigerante a basso impatto ambientale e quindi ‘ecologico’, l’R410A.

Le funzioni di cui è dotato modalità ‘condizionatore’, modalità ‘deumidificatore’ (il deumidificatore è dotato di filtro per la polvere), o modalità ‘ventilatore’ e timer (impostabile fino a 24h), possono essere selezionate mediante il pannello di controllo dotato di ‘soft touch‘ o telecomando. La potenza refrigerante è di 10.500 BTU.

Comments (No)

Leave a Reply